Lusciano

Lusciano, inaugurato centro vaccinale

Lusciano (Caserta) – Inaugurato il Centro vaccinale del Comune di Lusciano. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Esposito ha messo a disposizione dei medici di base di Lusciano i locali del plesso scolastico di via Boccaccio, con attrezzature e spazi necessari per allestire l’ambulatorio per le vaccinazioni. – continua sotto – 

All’evento hanno preso parte il sindaco Esposito, la sua vice e assessora alle Politiche sociali, Maria Consiglia Conte, con la giunta al completo, il capogruppo di maggioranza Claudio Grimaldi e i consiglieri comunali, i responsabili dell’Asl del Distretto sanitario 19, autorità civili e religiose. Nei giorni scorsi i medici di base di Lusciano avevano dato la loro disponibilità all’Asl di Caserta per poter iniziare a vaccinare la popolazione. – continua sotto – 

«La nostra comunità – ha detto il primo cittadino – è ad alto rischio, in particolar modo le persone anziane ulta ottantenni e le persone cosiddette fragili. Dopo l’interesse mostrato dai medici di famiglia e dal loro coordinatore Augusto Abategiovanni, abbiamo dato da subito la nostra disponibilità ad allestire un centro per le vaccinazioni per poter dare una spinta risolutiva a vaccinare il territorio. I lavori di sistemazione dei locali sono stati effettuati in pochi giorni con l’allestimento dei box vaccinali e della cartellonistica. Il passaggio della Campania in zona arancione, ci fa ben sperare: avremo qualche piccola riapertura e un po’ di maggiore libertà; ma questo però non deve significare che dobbiamo mollare la presa e quindi tornare nuovamente indietro. E’ fondamentale iniziare a vaccinare quante più persone possibile e rispettare le disposizioni di sicurezza». – continua sotto – 

Nel centro opereranno, oltre all’equipe di medici di medicina generale composta da Augusto Abategiovanni, Ersilia Anatriello, Carmela Costanzo, Pasquale D’Alessandro, Liliana Di Martino, Cristofaro Ferraiulo, Lucio D’Alessandro, Gioacchino Pappalardo, gli infermieri messi a disposizione dall’associazione “L’albero della vita” secondo una specifica turnazione. Soddisfatto il coordinatore dei medici di base di Lusciano e paesi limitrofi, Augusto Abategiovanni. – continua sotto – 

«Quello di Lusciano – ha affermato – è il primo centro vaccinale comunale almeno della Provincia di Caserta. Mi auguro che il nostro esempio possa servire a tutti gli altri comuni casertani. Pensiamo che in 2/3 riusciremo a vaccinare tutti gli ultra ottantenni. Poi passeremo a quelli compresi tra i 70 e 80 anni e ai soggetti fragili. Con i vaccini a disposizione, penso che in 40-50 giorni ci consentirà di vaccinare tutti gli abitanti di Lusciano, Trentola Ducenta, Parete, Frignano, San Marcellino, Villa di Briano in modo da creare quasi una cinta sanitaria in questi comuni e quindi non far circolare il virus, evitando così la possibilità di ricreare quella che in gergo è chiamata variante».  Durante le vaccinazioni sarà garantito il costante supporto del gruppo comunale di Protezione civile.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico