Carinaro

Carinaro, Comune acquista sanificatori d’aria di ultima generazione per le scuole

Carinaro (Caserta) – Fino al 4 maggio nelle scuole dell’infanzia, primaria e media dell’istituto comprensivo statale di Carinaro sarà sospesa l’attività didattica in presenza a causa dei contagi di Covid-19 che hanno coinvolto, finora, 4 alunni, un docente e un collaboratore scolastico. – continua sotto – 

Per garantire un ritorno in classe in ambienti sicuri l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Affinito ha acquistato per la scuola 17 sanificatori d’aria a tecnologia UV-C (raggi ultravioletti germicidi) in grado di abbattere fino al 99,9% di virus e batteri, inclusa la famiglia dei coronavirus. L’aria è aspirata attraverso un sistema di ventole e canalizzata a contatto con la luce ultravioletta all’interno del dispositivo, da cui fuoriesce sanificata. Il sistema non presenta alcuna controindicazione perché studiato per evitare il dannoso contatto diretto con i raggi ultravioletti e impedire la produzione di ozono. – continua sotto – 

I dispositivi saranno forniti, dopo consultazione con la piattaforma della Pubblica amministrazione “Mepa”, dalla ditta “Athena Sun Shop” di Villongo (Bergamo) per una spesa di 7259 euro, iva inclusa, per la quale il Comune utilizzerà i fondi (36.817,95 euro complessivi) ottenuti col “Decreto Agosto” approvato dal governo la scorsa estate per assegnare fondi agli Enti pubblici al fine di affrontare la pandemia. – continua sotto – 

“L’attenzione e la sensibilità dell’amministrazione comunale di Carinaro su questo fronte si è concretizzata nell’adozione dei dispositivi, considerando la sanificazione ambientale un nuovo imprescindibile elemento di sicurezza, a salvaguardia della salute dei nostri ragazzi”, commenta il consigliere delegato alle Politiche sociali, Nicola Mauro Barbato. Per il sindaco Affinito “l’emergenza sanitaria ha messo in evidenza che la qualità dell’aria non deve essere considerata un mero parametro di comfort ma un importante elemento di salubrità, anche in considerazione dell’elevato tempo trascorso tra le pareti scolastiche”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico