Caserta Prov.

Rimini, schiacciato da ruspa su cantiere: muore operaio casertano

Tragedia sul lavoro a Viserba, frazione di Rimini, dove ha perso la vita un operaio di 53 anni, Francesco Della Corte, originario del Casertano. L’incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno, all’interno di un cantiere per la realizzazione di un sottopasso di Rfi, lungo la linea ferroviaria di via Mazzini, all’altezza di viale Don Minzoni. – continua sotto – 

Da chiarire la dinamica. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo sarebbe stato investito da una ruspa in retromarcia, senza che il conducente se ne accorgesse. L’uomo sarebbe morto sul colpo, inutile l’intervento dei soccorritori del 118. Delle indagini si occupa la polizia. Nessun problema alla circolazione dei treni dal momento che l’incidente è avvenuto fuori dalla sede ferroviaria. – continua sotto –

L’amministrazione comunale di Rimini ha voluto esprimere il proprio cordoglio per la vittima dell’incidente, presso il cantiere gestito da Rfi (Rete ferroviaria Italiana), per la realizzazione, sulla linea del ferrovia Rimini-Ravenna, del nuovo sottopasso carrabile, parte del più ampio intervento per la riqualificazione della viabilità nell’area. “Alla famiglia dell’uomo deceduto sul luogo del lavoro l’abbraccio e la vicinanza di questa Amministrazione”, si legge nella nota. Anche Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) “esprime cordoglio e vicinanza ai familiari dell’operaio di una ditta appaltatrice, deceduto nel cantiere per la realizzazione di un sottopasso ferroviario a Rimini Viserba”. Rfi precisa, inoltre, che le cause dell’incidente sono in corso di aggiornamento e che l’incidente è avvenuto fuori dalla sede ferroviaria e non interferisce quindi con la circolazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico