Home

Rapina al supermercato, impiegata chiama carabinieri: malviventi in arresto

Due rapinatori sono entrati in un supermercato Lidl di Vedano al Lambro (Monza e Brianza) sparando in aria e malmenando una guardia giurata. Ma un’impiegata ha avuto la freddezza di telefonare ai carabinieri per chiedere aiuto (nel video in alto l’audio della telefonata). Così in pochi istanti sono arrivati sul posto i militari della sezione radiomobile della locale compagnia che hanno arrestato in flagranza di reato i due malviventi. Le armi sono risultate a salve e prive di tappo rosso. – continua sotto – 

Uno dei due malviventi è stato sorpreso ancora dentro il supermercato, nei pressi della cassaforte, pistola in pugno, mentre era intento a riempire di fretta un borsone scuro con le banconote: circa 10mila euro. Il complice, invece, all’arrivo dei carabinieri, è scappato via ma è stato bloccato e arrestato a pochi metri dal negozio dopo un breve inseguimento. – continua sotto –

Si tratta di due italiani – un 31enne e un 45enne – di Cinisello Balsamo, entrambi con precedenti specifici, condotti in carcere con le accuse di rapina aggravata e lesioni personali. La guardia giurata addetta del punto vendita, un 36enne di origine senegalese, è stato soccorso da un’ambulanza del 118 e trasferito in ospedale: per lui due quindici giorni di prognosi. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico