Caserta Prov.

Elicottero precipitato nel Casertano: dopo la passeggera morto anche il pilota

Non ce l’ha fatta Elio Sorvillo, imprenditore 68enne di Sparanise, che lo scorso 27 febbraio era rimasto ferito gravemente in seguito all’incidente che aveva coinvolto un elicottero che stava pilotando. La caduta del velivolo, avvenuta in un’area montuosa tra Bellona e Pontelatone, nella zona del Monte Maggiore, aveva provocato la morte della 50enne Rosa Sapio, di Marigliano (Napoli), che viaggiava insieme a Sorvillo. – continua sotto – 

Sposato, con tre figli, il 68enne è deceduto all’ospedale di Caserta. Il velivolo, un ultraleggero, era partito dalla vicina Piana di Monte Verna. Prima di precipitare, forse per un guasto, Sorvillo era riuscito a lanciare l’sos, ma all’arrivo dei soccorritori lo schianto si era già verificato. Sul posto giungevano due squadre dei Vigili del fuoco di Caserta dopo aver geolocalizzato la posizione dell’elicottero, in un punto impervio del Monte Maggiore. – continua sotto – 

I due occupanti del velivolo, sbalzati al di fuori dell’abitacolo, erano entrambi ancora vivi quando sono giunti i soccorsi. La donna parlava al telefono con il marito ma poco dopo spirava a causa delle ferite riportate nell’impatto, mentre il 68enne veniva trasferito d’urgenza in ospedale, dove è poi deceduto. Sull’incidente la Procura di Santa Maria Capua Vetere ha aperto un’indagine, condotta dai carabinieri della compagnia di Capua.

 

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico