Cronaca

Adesca 14enne in chat chiedendogli esibizioni porno: arrestato pedofilo casertano

di Redazione

Adesca un 14enne tramite le chat di Telegram e Whatsapp, inviandogli foto intime e tentando di ottenere da lui esibizioni pornografiche con videochiamate e messaggi.

Ma la madre del ragazzino scopre tutto e lo denuncia ai carabinieri. Così un 30enne, originario di Castel Volturno, in provincia di Caserta, è stato arrestato con l’accusa di adescamento di minorenni, tentata pornografia minorile e detenzione di materiale pornografico.

L’attività investigativa, grazie a testimoni, perquisizione e sequestro di apparecchiature informatiche, oltre a consulenze tecniche, ha consentito di rinvenire, nello smartphone del 30enne un ingente quantitativo di materiale pedo-pornografico.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico