Politica

Covid, ad Aversa somministrate 5mila dosi di vaccino in 20 giorni

di Redazione

Aversa (Caserta) – “Aversa sta fiorendo proprio come la primula simbolo della campagna vaccinale”. Lo sostiene il movimento civico “Noi Aversani” dopo che nella città normanna sono state somministrate oltre 5mila dosi di vaccino anti Covid in poco più di 20 giorni. Da quasi un mese all’ospedale “Moscati”, grazie alla forte sinergia dei dirigenti medici dell’Asl dei Distretti 17, 18 e 19 e del personale infermieristico, si respira aria di speranza e fiducia. Arrivando all’area allestita per la vaccinazione si viene accolti da un’equipe di professionisti e, con la collaborazione di tanti giovani infermieri, il vaccino diventa una formalità. – continua sotto –

“Ad Aversa, diversamente da altre scene viste in altre città tramite i telegiornali, non vi è coda ed il flusso è ben gestito. – sottolineano dal movimento – Questo spiega l’alto numero di vaccini effettuati: organizzazione, professionalità e determinazione. La nostra Aversa si riscopre per l’ennesima volta terra di eccellenze e fulcro dell’intero agro”. – continua sotto –

“Ci tengo a complimentarmi personalmente e a nome del mio gruppo per l’impegno profuso finora dagli operatori e per la pronta risposta della comunità”, afferma il vicecoordinatore di “Noi Aversani”, Alessandro Gagliardi (nella foto), che aggiunge: “Vaccinarsi vuol dire archiviare questo periodo buio. È un nostro dovere nei confronti di chi ci ha lasciato, di chi soffre, di chi è costretto a turni estenuanti, di chi ha perso il lavoro o vive difficoltà economiche”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico