Politica

Scuola, in Campania il 7 gennaio riprendono solo prime e seconde elementari

di Redazione

In Campania la scuola non riprenderà dopo le festività natalizie per tutti, come aveva già annunciato il governatore Vincenzo De Luca. “Il 7 gennaio riprenderemo con le prime e le seconde elementari, poi valuteremo la curva dei contagi, ricominceremo lo screening degli alunni e avvieremo una riapertura graduale”, fa sapere Lucia Fortini, assessore all’Istruzione della Regione Campania, tracciando la linea locale per il rientro a scuola a inizio 2021, che prevede “piccoli passi scaglionati” che saranno analizzati dall’Unità di Crisi regionale prima di essere attuati. – continua sotto –

“È un percorso condiviso – spiega Fortini – anche con le parti sociali e infatti mercoledì ho una riunione con i sindacati per fare il punto prima della riunione con l’Unità di Crisi nei primi gironi dell’anno nuovo. Porterò un mio percorso che prevede dall’11 gennaio la riapertura di tutte le classi della scuola primaria, poi dal lunedì successivo, il 18 gennaio, tutte e tre le classi della secondaria di primo grado e dal lunedì 25 la secondaria di secondo grado”. E “le tappe del ritorno – continua l’assessore – verranno sempre valutate sull’andamento dei contagi”. – continua sotto –

I problemi riguardano anche e soprattutto la fattibilità delle fasce orarie diversificate decise dal prefetto per gli ingressi a scuola per non affollare i trasporti, pure inutili, se non c’è un sistema di trasporto pubblico – regionale e, comunale – in grado di reggere garantendo sicurezza. Secondo Fortini, però, “l’80% dei genitori non vorrebbe tornare in presenza”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico