Politica

Parete, Comune vende tre lotti di terreno in area ex mercato: scontro con l’opposizione

di Redazione

Parete (Caserta) – Il Comune vende tre lotti di terreno nell’ex mercato, ma l’opposizione non ci sta. Nell’ultima seduta del Consiglio comunale il capogruppo del Pd, Giuseppe D’Alterio, con una mozione ha invitato la maggioranza consiliare a ritirare il provvedimento di messa all’asta degli ultimi tre lotti dell’ex mercato rimasti invenduti dopo l’acquisizione degli altri nove appezzamenti di terreno da parte di privati cittadini. “Destiniamoli a verde pubblico – ha detto D’Alterio – questi tre lotti di complessivi 1500 metri quadrati. Sarà una boccata di ossigeno per la zona dell’ex mercato densamente abitata”. – continua sotto – 

Anche la consigliera del Movimento Cinque Stelle, Rosalba Rispo, ha votato a favore della mozione del Pd, ma la maggioranza del sindaco Pellegrino è stata irremovibile e, all’unanimità, ha deliberato la vendita dei tre lotti. Finisce così la telenovela sull’ex mercato comunale che ha tenuto banco fin dall’insediamento dell’amministrazione Pellegrino. Il gruppo consiliare del Pd ne aveva fatto una sua battaglia politica, con continui interventi pubblici e istituzionali per non far alienare l’ex mercato e trasformarlo o in verde pubblico o spazio per attività sportive per i giovani. – continua sotto – 

Adesso si procederà con l’asta pubblica, che si terrà il 18 gennaio prossimo, alle ore 10, nella sala comunale di via Amendola, per assegnare i tre lotti di terreno così frazionati: 438,43 metri quadrati al prezzo stabilito di 65.764,50 euro; 537,50 metri quadrati al prezzo stabilito di 80.625 euro; 459,67 metri quadrati al prezzo stabilito di 68.950,50 euro. Per partecipare all’asta pubblica bisognerà presentare le offerte all’Area Urbanistica e Sezione amministrativa del Patrimonio comunale entro le ore 12 del 12 gennaio 2021. (di Franco Terracciano) 

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico