Carinaro

Carinaro, circa 30mila euro per servizi a sostegno di cittadini in difficoltà

Carinaro (Caserta) – Circa 30mila euro destinati all’attivazione di servizi a tutela della salute e a sostegno di cittadini e famiglie carinaresi, in particolare coloro che vivono in condizioni di disagio. E’ quanto stabilito dalla giunta comunale presieduta dal sindaco Nicola Affinito nell’ambito della ripartizione della restante parte dei fondi ottenuti dal Comune di Carinaro con il cosiddetto “Decreto Agosto” varato l’estate scorsa dal Governo nazionale per attribuire agli enti locali delle risorse economiche per fronteggiare l’emergenza Covid. – continua sotto – 

36.817,95 euro il contributo concesso a Carinaro, di cui 8540 euro già utilizzati per l’istituzione del servizio di assistenza domiciliare medico-infermieristico per malati Covid (leggi qui). Restavano 28.277,85 euro che, su impulso del delegato alle Politiche sociali, Nicola Mauro Barbato (nella foto), è stato stabilito di impegnare per una serie di interventi nel corso del 2021. A cominciare dal progetto “Carinaro – Comune Cardioprotetto”, con l’obiettivo di prevenire l’arresto cardiaco improvviso, tutelando la salute e il diritto alla vita di ogni cittadino, presente sul suo territorio con i seguenti obiettivi: diffondere la cultura del primo soccorso “laico” in situazioni di emergenza; formare “angeli custodi”, ovvero cittadini volontari, attraverso corsi Bls-D (Basic Life Support-Defibrillation) registrati presso il 118 per imparare a praticare la rianimazione cardiopolmonare, a risolvere un caso di soffocamento e ad utilizzare un defibrillatore; installazione di due postazioni con defibrillatore semiautomatico adulto/pediatrico. – continua sotto – 

In partnership con associazioni locali iscritte all’apposito albo comunale, sarà attivato un progetto socio-culturale per rispondere ai bisogni fondamentali e alle esigenze straordinarie della popolazione e in particolare delle persone fragili, a seguito dell’emergenza creatasi sul territorio. Altro intervento riguarderà l’attivazione di una piattaforma per la digitalizzazione dei Servizi Sociali allo scopo di semplificare le procedure di accesso per i cittadini. Ancora, interventi e servizi di promozione e sostegno alle persone e alle famiglie carinaresi in condizioni di disagio per reddito, difficoltà sociali, autonomia personale, con l’obiettivo di aiutare i soggetti economicamente e socialmente più deboli a superare fasi critiche della propria vita stimolandone l’autonomia e l’autosufficienza onde evitare il cronicizzarsi di situazioni di dipendenza assistenziale e di marginalità. Ciò attraverso iniziative di sostegno economico, “pasti solidali”, sostegno all’inserimento lavorativo; servizi per l’integrazione. Infine, è prevista l’installazione di una colonnina di ricarica per biciclette elettriche antistante la sede comunale al fine di sostenere il concept della “Green Mobility”, producendo servizi adatti alla mobilità in bici che ad oggi rappresenta una buonissima alternativa ecologica e sostenibile da incentivare il più possibile.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico