Aversa

Aversa, Golia può ancora “salvarsi” entro il 22 dicembre. Ci pensa Zannini?

Aversa (Caserta) – Arriva la diffida del prefetto di Caserta, Raffaele Ruberto, rivolta al sindaco di Aversa, Alfonso Golia, ad approvare entro venti giorni dalla notifica dell’atto, ossia entro il 22 dicembre prossimo, gli equilibri di bilancio. Un atto dovuto, anche secondo l’entourage del primo cittadino, che, però, non dovrebbe cambiare la situazione venutasi a creare dopo la bocciatura in Consiglio comunale nella notte tra lunedì e martedì. – continua sotto –

E’ difficile, infatti, ma non impossibile, considerato gli atti di trasformismo ai quali si è assistito in questi anni, che almeno tre consiglieri comunali rivedano la loro posizione. Sarebbe stata proprio questa la richiesta che avrebbe fatto il sindaco Golia all’assessore regionale Giovanni Zannini: convincere i suoi seguaci in Consiglio comunale (si parla di Giovanni Innocenti Olga Diana) insieme a Francesco Sagliocco, che però smentiscono. Se così fosse si andrebbe a far benedire il principio di trasparenza e di linearità da sempre invocato dal sindaco Golia. – continua sotto – 

A questo punto si può solo attendere. Ovviamente, nelle more, l’attività amministrativa continua ed è di questa mattina l’approvazione in giunta di un protocollo d’intesa con il commissariato di Aversa della Polizia di stato per azioni comuni mirate alla sicurezza e la videosorveglianza del territorio. L’esecutivo ha anche approvato la devoluzione di alcuni mutui per consentire il recupero di piazza Marconi e di alcune strade cittadine.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico