Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Mondragone, addio a don Franco Alfieri: il rettore della Basilica dell’Incaldana

Mondragone (Caserta) – Non ce l’ha fatta monsignor Franco Alfieri: il rettore della basilica della Madonna Incaldana e vicario del vescovo Orazio Francesco Piazza è deceduto nel pomeriggio del 4 novembre in ospedale a Latina dove era ricoverato da circa un mese dopo essere risultato positivo al Covid-19.

“E’ tornato alla Casa del Padre monsignor Francesco Alfieri. provicario generale. La sua preziosa testimonianza presbiterale e pastorale ha segnato generosamente il cammino di questa nostra Chiesa locale. Cristo Risorto dia ricompensa e riposo eterno a questo nostro fratello. Ci stringiamo alla famiglia e alla Comunità parrocchiale”, si legge in una nota di cordoglio pubblicata dalla Diocesi di Sessa Aurunca.

Cordoglio anche dal sindaco di Mondragone, Virgilio Pacifico: “Con Don Franco Alfieri perdiamo un punto di riferimento indiscusso per la nostra comunità negli ultimi decenni. Don Franco è stato più di un parroco, in tutto e per tutto. Conosceva profondamente la storia di Mondragone e quella di ognuno di noi. Le sue doti fortemente carismatiche, lo hanno reso un pastore sempre innovativo, dalla rarissima capacità di aggregare e spesso anche recuperare anime diverse tra loro. Più volte vicario generale della diocesi, è stato un sacerdote amato dalla sua gente, capace diffondere la sua straordinaria cultura attraverso parole semplici e dirette, mai banali. È stato anche un eccellente studioso e scrittore, da docente della scuola secondaria e da punto di riferimento anche in ambito universitario. Negli ultimi anni si è adoperato con grande vigore ed eccellenti risultati nell’opera di restauro della nostra Basilica Minore, nella chiesa che custodisce la nostra amata Patrona che ha saputo omaggiare fino alla fine. Perdiamo un faro religioso, culturale e sociale importantissimo per la nostra città. La mia vicinanza e di tutta l’amministrazione comunale alla famiglia, al clero locale e a quanti lo hanno amato e non lo dimenticheranno mai”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico