Napoli

Camorra, catturato il latitante Gaetano Cifrone: si nascondeva a Varcaturo

Era sfuggito alla cattura lo scorso 20 ottobre quando i carabinieri della compagnia Vomero avevano eseguito 24 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti esponenti del clan di cui è ritenuto elemento apicale. Oggi i militari lo hanno catturato in via Ripuaria, a Varcaturo, in provincia di Napoli. – continua sotto –

Gaetano Cifrone, 34 anni, detto “‘O Biondo”, ricercato per associazione a delinquere di stampo camorristico, è stato bloccato dai militari dell’Arma che lo ritengono elemento di spicco della cosca che opera in particolare nella zona di Miano, a Napoli. L’operazione dei carabinieri contro il clan Cifrone era partita nella notte del 20 ottobre scorso. Destinatarie 23 persone, ritenute capi e gregari del nuovo gruppo criminale che, con base a Miano, gestiva estorsioni e traffico di droga a Marianella, Chiaiano, Piscinola, ai Colli Aminei, nel Rione Sanità e nel rione Don Guanella. Erano state arrestate nella notte 21 persone, due quelle che mancavano all’appello; tra queste, proprio Gaetano Cifrone. – continua sotto –

Il clan, hanno ricostruito i militari, oltre alla vendita al dettaglio di droga si occupava anche di quella all’ingrosso, spostando grossi quantitativi di stupefacenti che venivano ceduti ad altri gruppi criminali. Le indagini hanno svelato anche la gestione delle estorsioni, ricostruendo le vicende di 11 commercianti: il clan obbligava al versamento di somme di denaro, imponeva l’acquisto di merci da fornitori compiacenti e decideva chi poteva lavorare nelle zone sotto il loro controllo.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico