Politica

Coronavirus, Franceschini: “Non ci sarà ulteriore riduzione di pubblico per spettacoli”

di Redazione

Il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, tranquillizza il mondo dello spettacolo “sulla presunta volontà del governo di ridurre il limite di 200 persone al chiuso e di 1.000 all’aperto per spettacoli dal vivo e cinema”, e garantisce che “non esiste questo rischio”.

Nel dpcm, sottolinea Franceschini, “saranno confermati questi limiti con la conferma della possibilità delle Regioni di derogare” e con la conferma delle deroghe esistenti.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico