Gricignano

Gricignano, corteo funebre di nigeriani viola disposizioni anti Covid

L’ordinanza del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, vieta tutti i cortei, anche quelli funebri. Nel documento si legge che “sono da vietare le forme di aggregazione e/o riunioni, al chiuso e all’aperto, anche connessi ad eventi celebrativi, che si svolgano in forma di corteo e comunque non in forma statica e con postazioni fisse”. Eppure, a Gricignano, stamani si è agito in barba alle regole con lo svolgimento di un corteo funebre in pieno centro cittadino da parte di un folto gruppo di immigrati nigeriani per dare l’ultimo saluto ad una loro connazionale deceduta, sembra per (o con) Covid-19, anche se si attende l’ufficialità da parte dell’Asl.

Tutti indossavano la mascherina, ma alcuni la tenevano abbassata o sotto al naso, quindi inutilmente, ma erano assembrati, senza rispetto del distanziamento. Il corteo è partito da via Aversa, attraversando la piazza Municipio, per poi dirigersi verso il cimitero di via Casolla. La scena è stata ripresa con i cellulari da alcuni cittadini che hanno manifestato la propria indignazione per il comportamento dei partecipanti al corteo. Sin dall’inizio dell’emergenza sanitaria, quando sono state introdotte disposizioni anti Covid in materia di cortei, come quella tornata di recente in vigore, tante famiglie hanno rinunciato ad accompagnare in strada il carro funebre dei propri cari defunti nel rispetto della normativa e di tutta la comunità. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico