Cronaca

Firenze, sfruttamento di lavoratori e violenza sessuale: 3 arresti

di Redazione

Gli uomini della Direzione Investigativa Antimafia di Firenze, della Polizia di Stato di Siena e del Comando Carabinieri per la tutela del lavoro – Nucleo Ispettorato del Lavoro di Siena,  a conclusione di indagini coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia del capoluogo toscano, hanno eseguito stamani tre misure cautelari nei confronti di altrettanti indagati accusati di associazione a delinquere  finalizzata, tra l’altro, all’appropriazione indebita, sfruttamento dei lavoratori sottoposti a condizioni degradanti, peculato, truffa aggravata, sottrazione fraudolenta di beni al fisco, auto-riciclaggio e violenza sessuale.

Numerose le perquisizioni, personali e locali, effettuate tra le province di Firenze, Siena, Salerno, Benevento e Napoli, e sequestrati beni per un valore complessivo di oltre 600mila euro.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico