Aversa

Aversa, Melillo chiarisce su bando Sport e Periferie: “Nessuna occasione persa”

Aversa (Caserta) – Perché l’amministrazione non ha partecipato al bando nazionale “Sport e Periferie” destinato a dare ai comuni fondi per migliorare o realizzare una struttura sportiva? E perché non sono stati utilizzati, almeno fino ad adesso, i 200mila euro concessi per realizzare piste ciclabili? Queste domande circolano tra i social aversani che chi, come me vive lontano da Aversa, legge per tenersi informato di quanto accade in città. Le ho, quindi, girate all’assessore alla Cultura e Sport, Luisa Melillo, tramite WhatsApp. Ed ecco le risposte: “Non è assolutamente vero – scrive Melillo – che abbiamo perso l’occasione di presentare un progetto. Il bando nazionale ‘Sport e Periferie’ è stato prorogato al 30 ottobre, quindi c’è tempo. Noi, comunque, già ovviamente ci stavamo lavorando”.

Per le piste ciclabili, invece, Melillo ci suggerisce di parlare con il consigliere Paolo Santulli, che ha la delega alle piste ciclabili e alla pista di atletica. E così abbiamo contattato anche Santulli, ex parlamentare ed oggi esponente in Assise del Partito Democratico, che spiega: “Forse l’assessore ha confuso. Io seguivo, da delegato, la pista di atletica, ma mi sono dimesso, anche un esposto in Procura. Delle piste ciclabili, invece, non mi sono mai occupato”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico