Cronaca

Aversa, rapina all’Ufficio Postale: “bottino” di 11 euro

di Nicola Rosselli

Aversa (Caserta) – Rapina “del secolo”, intorno alle 13 di oggi, ai danni dell’Ufficio Postale di Aversa di via Kennedy dove quattro ignoti (quasi certamente ancora per poco hanno portato via “ben” 11 euro, non prima di aver preso come ostaggio e picchiato un cliente per farsi consegnare i soldi.

Questi malviventi maldestri, secondo una prima ricostruzione operata dagli agenti del locale commissariato coordinati dal dirigente Vincenzo Gallozzi, sono giunti sul posto a bordo di una Lancia Y10. Due di essi sono rimasti in auto, mentre altri due, armati di un coltello e di un cacciavite, hanno preso in ostaggio un cliente, un uomo sui 50 anni, alto un metro e novanta. Per costringere gli impiegati ad aprire l’uomo è stato picchiato. Una volta dentro, però, c’è stato un parapiglia e i due sono fuggiti dopo essersi impossessati di una cassettina contenente gli 11 euro. Hanno raggiunto, poi, i due complici che li attendevano a bordo della vettura, facendo perdere le proprie tracce. Sul posto i poliziotti del commissariato aversano che si dicono ottimisti per l’identificazione e la cattura dei quattro “uomini d’oro” .

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico