Aversa

Movida Aversa, Oliva (Condominio del Seggio): “Alcuni locali discriminati su occupazione suolo pubblico”

Aversa (Caserta) – “La questione della concessione per l’occupazione di suolo pubblico nel comune di Aversa è ormai da anni un tabù. La sensazione è sempre stata quella di due pesi e due misure se si pensa ad alcune attività commerciali ‘padroni’ di intere piazze e ad altre negati pochi metri quadri di suolo pubblico”. Così, in una nota, l’associazione di commercianti “Condominio del Seggio”.

“Ma l’assurdità – continuano – nasce nell’attuale periodo di emergenza sanitaria, durante la quale l’amministrazione aversana ha giustamente concesso il suolo pubblico a tutte le attività commerciali che avessero la possibilità di occuparlo senza alcun problema di viabilità. Tutti i locali, tranne due note attività: ‘Veritas’ e ‘Belli di Mamma’. Secondo il parere della Polizia municipale, in piazzetta Lucarelli e piazza San Paolo sorgerebbe un problema di ordine pubblico. Problema che sembra non essere mai esistito nella parte restante della città di Aversa. Un’immensa ipocrisia. È risaputo che nelle notti di movida la questione ‘ordine pubblico’ interessa anche piazza municipio, piazza San Domenico, via belvedere, piazza Vittorio Emanuele, via Roma, viale Kennedy e si potrebbe continuare all’infinito. Negare ai commercianti l’opportunità di lavorare serenamente e in sicurezza e perché no abbellire anche la nostra città è un gesto davvero poco compreso dallo stesso Tribunale amministrativo che si è orientato in via provvisoria verso le ragioni dei commercianti. Attendere però una sentenza definitiva da parte del Tar sarebbe molto controproducente per le due attività che confidano in un intervento tempestivo da parte dell’amministrazione”.

“L’emergenza sanitaria è prioritaria – commenta l’avvocato Raffaele Oliva (nella foto), presidente dell’associazione – rispetto ad un problema di ordine pubblico tra l’altro inesistente da anni nei luoghi adiacenti alle attività commerciali, anche per merito degli stessi locali in questione che hanno contribuito ad abbellire e rendere sicure le storiche piazze della città. Confido in un tempestivo intervento dell’amministrazione Golia che sicuramente saprà assumersi la responsabilità politica di risolvere un’ingiustizia ormai sotto gli occhi di tutti”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico