Cronaca

Frignano, uccide cane durante lite con i genitori: 26enne ai domiciliari

di Redazione

Frignano (Caserta) – Sotto l’effetto di alcol, durante una lite con i suoi genitori, ha ucciso il cane di famiglia, lanciandolo dal balcone. Il povero animale si è schiantato al suolo da un’altezza di circa cinque metri: l’impatto si è rivelato fatale.

L’episodio si è verificato a Frignano nei giorni scorsi quando un 26enne, D.F.V, aveva un violento litigio, l’ennesimo, con i genitori, che attirava l’attenzione di tutto il vicinato e si concludeva con il decesso del cane. Dopo averlo sottoposto ad obbligo di allontanamento dalla casa familiare e al divieto di avvicinamento ai propri genitori, il tribunale di Napoli Nord ha disposto per il giovane la misura degli arresti domiciliari, da espiare ad Aversa. Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico