Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Marcianise, chiusura deposito Clp, Zinzi chiede intervento della Regione

Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha presentato un’interrogazione indirizzata al presidente Vincenzo De Luca avente ad oggetto “Interventi urgenti a salvaguardia dei livelli occupazionali in seno alla Clp spa”. L’interrogazione muove dalle preoccupazioni manifestate dai dipendenti dell’azienda in merito ad alcune decisioni assunte di recente dalla stessa, in particolar modo al trasferimento del personale in forza all’impianto di Marcianise presso quello di Pomigliano d’Arco.

Il timore è che la scelta, assunta durante il periodo di lockdown, possa essere finalizzata allo smantellamento definitivo del deposito di Marcianise, con previsione di delocalizzazione di tutto il personale presso gli impianti di Calvi Risorta e Pomigliano. A confermare le preoccupazioni dei dipendenti anche il fatto che nonostante i servizi di Trasporto pubblico locale siano ora completamente riattivati, l’Azienda abbia disposto solo la parziale riapertura e la riassegnazione di una parte del personale presso il deposito di provenienza.

“Mi auguro – ha dichiarato Zinzi – che le notizie che provengono dal territorio siano smentite dai fatti. La gestione dei trasporti qui presenta già tante falle, dall’Azienda ci saremmo aspettati un piano di potenziamento e rilancio. La chiusura del sito di Marcianise, invece, impoverirebbe il territorio di un punto di riferimento rischiando anche di incidere sulla qualità del servizio. Salvaguardare l’impianto e tutelare i dipendenti oggi deve essere la priorità”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico