Aversa

Aversa, rapine e ritorno movida: Golia chiede maggiori controlli a Prefetto e Questore

Aversa (Caserta) – Fenomeno rapine e ritorno della movida. Sono stati questi i due temi trattati nel corso del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica svoltosi nel pomeriggio di ieri via web. Un incontro al quale ha preso parte anche il sindaco di Aversa Alfonso Golia alla presenza del prefetto e del questore di Caserta, Raffaele Ruberto e Antonio Borrelli, a seguito della sanguinosa rapina alla Bnl di lunedì scorso.

Il primo cittadino normanno ha posto il tema delle rapine temendo che la criminalità organizzata, venendo meno il racket e le estorsioni a causa delle crisi che attanaglia il commercio, possa ricorrere a queste nuove forme di “finanziamento”. Ha, per questo, chiesto maggiori controlli nei luoghi sensibili come banche e uffici postali. Su questo tema il questore Borrelli si è mostrato sensibile garantendo, oltre ai controlli anche una intensificazione della attività investigativa con l’obiettivo di fermare queste bande.

È stato posto, poi, il tema della movida che potrebbe riproporsi a breve con la riapertura degli esercizi commerciali. Si continuerà, per quel che riguarda la città normanna, con il confronto al tavolo tecnico con tutte le forze dell’ordine e dunque con i controlli interforze che erano appena iniziati nei fine settimana precedenti il lockdown imposto a causa della pandemia in atto. Ovviamente, così come già avvenuto in questi mesi di marzo e aprile, continueranno anche i controlli sul rispetto delle norme anti-Covid sia per i singoli che per gli esercizi commerciali.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico