Home

Manfredonia, si tuffa in mare per sfuggire ai carabinieri: rischia di annegare

Un ladro 18enne è stato arrestato a Manfredonia al termine di un movimentato inseguimento prima a bordo di una bici e poi in acqua. I carabinieri sono intervenuti in un locale dove erano stati danneggiati con un grosso portacenere le vetrate di alcuni distributori automatici di bevande e alimenti.

Mentre i militari eseguivano il sopralluogo, l’istituto che gestisce la videosorveglianza ha segnalato un antro danneggiamento in un locale nelle vicinanze. I carabinieri sono intervenuti e hanno scoperto il 18enne che è subito fuggito a bordo di una bici: poi ha deciso di gettarsi in acqua dove ha avvertito subito difficoltà dovute al freddo. Così ha chiesto aiuto: i militari lo hanno soccorso con il gommone di un privato e, dopo averlo recuperato, lo hanno accompagnato in ospedale dove è stato dimesso e quindi arrestato. IN ALTO IL VIDEO 

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico