Campania

Coronavirus, paziente positivo nel Beneventano: è un militare amico della ragazza di Caserta

La Protezione Civile della Regione Campania, riunita con la propria task force, comunica che sono risultati negativi tutti i tamponi eseguiti in laboratorio fino alle ore 15 al centro di riferimento dell’ospedale Cotugno di Napoli. Si comunica, inoltre, che un tampone esaminato oggi, relativo a una persona della provincia di Benevento (un contatto avuto dalla paziente risultata positiva al coronavirus nel territorio di Caserta) ha avuto esito positivo. Si attendono ora le analisi dell’Istituto Superiore di Sanità. Tutte le procedure previste dai protocolli ministeriali sono state già avviate.

È un giovane militare di 22 anni di Guardia Sanframondi la persona che ha fatto un tampone con esito positivo per il coronavirus; è già in quarantena volontaria da giovedì scorso, insieme con i suoi familiari, dopo essere tornato a casa dal Milanese insieme con la ragazza di Caserta risultata positiva. Sono scattate tutte le procedure previste dai protocolli ministeriali.

Gli operatori della Asl di Benevento sono al lavoro per rintracciare anche le persone che sono venute a contatto con il militare a partire da lunedì scorso, giorno del suo rientro a Guardia Sanframondi. Dovrebbero essere una ventina le persone venute a contatto col militare, per lo più giovani residenti nei comuni della Valle Telesina. Impegnata in prima linea per tutti gli adempimenti del caso anche l’amministrazione comunale, retta dal sindaco Floriano Panza. Oltre alla ragazza di Caserta ed al beneventano, risultano confermati ad oggi altri due casi: uno a Vallo della Lucania, l’altro a Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico