Caserta Prov.

Villa di Briano, a fuoco deposito di materiale elettrico: vigile del fuoco intossicato

Un vasto incendio è divampato, nella serata di ieri, intorno alle 20, in un deposito di materiale elettrico e idraulico a Villa di Briano (Caserta), lungo la strada provinciale 155. Le fiamme, da quanto si apprende, avrebbero avuto origine dal deposito centrale per poi propagarsi ad altri due capannoni adiacenti. Il rogo ha generato una densa coltre di fumo visibile in tutto il circondario, destando forte preoccupazione tra i residenti.

Sul posto tre squadre dei Vigili del fuoco provenienti da Aversa, Marcianise e Caserta, insieme ad una cisterna kilolitrica da 28mila litri proveniente da Napoli. Durante le operazioni di spegnimento un vigile del fuoco della squadra di Aversa è rimasto intossicato dalle esalazioni: trasportato all’ospedale “Moscati” di Aversa, per lui dieci giorni di prognosi. Anche un carabiniere è rimasto intossicato dai fumi sprigionati dal rogo.

ncora poco chiare le cause dell’incendio, forse dovute, secondo le prime informazioni, al malfunzionamento di un camino dalla cui canna fumaria sarebbero fioccate scintille che hanno raggiunto dei sacchi di pellet nelle vicinanze.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico