Caserta

Caserta, nuova rapina alle Poste di Corso Giannone: in azione la “banda del buco”

Colpo della “banda del buco” all’ufficio postale di Caserta, in corso Giannone. I ladri sono penetrati dal retro, presumibilmente attraverso le fogne, poco prima della chiusura mattutina, alle ore 14, all’uscita di scuola del liceo Giannone e della scuola De Amicis, situati nei dintorni.

Dopo l’allarme, sul posto sono arrivati i poliziotti della vicina Questura e i Vigili del fuoco, i quali hanno lavorato per circa quaranta minuti per riuscire a sfondare la porta degli uffici. Quando sono finalmente entrati, i banditi erano già in fuga. Una dipendente, che dopo l’irruzione si era chiusa in bagno, è stata portata fuori dal personale del 118 in stato di choc, ma non ha riportato ferite.

Ancora da quantificare il bottino della rapina, la seconda subìta nel giorno di poco più di un mese dall’ufficio di corso Giannone. Il 2 dicembre scorso una banda, forse la stessa, fece irruzione attraverso un buco scavato nel pavimento all’arrivo del furgone portavalori con i soldi delle pensioni. In quella circostanza i malviventi portarono via circa 170mila euro, fuggendo attraverso le fogne.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico