Villa Literno

Villa Literno, armi e munizioni illegali nel garage: arrestato 36enne di Acerra

 I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casal di Principe (Caserta) hanno tratto in arresto P.F., 36enne di Acerra (Napoli), per detenzione illegale di pistola clandestina e munizioni. A Villa Literno, nel Casertano, durante un controllo alla circolazione stradale, i militari hanno fermato e perquisito il 36enne trovandolo in possesso di un caricatore per pistola semiautomatica calibro 7.65 custodito nella tasca della felpa dallo stesso indossata.

La successiva perquisizione nelle abitazioni e pertinenze nelle disponibilità dell’uomo, ubicate ad Acerra, hanno permesso ai carabinieri di rinvenire e sequestrare una pistola semiautomatica calibro 7.65, priva del serbatoio, con matricola abrasa e 8 cartucce calibro 7.65 gfl, occultate in cantina all’interno di una macchina impastatrice per materiali premiscelati; una culatta di pistola mauser calibro 7.65 e 2 cartucce a pallettoni calibro 12 per fucile, occultate nella stessa cantina tra vari utensili; 56 cartucce calibro 7.65 gfl; 50 cartucce calibro 6.35 gfl e 20 cartucce calibro 32 S&W, abilmente occultate nel garage tra vari attrezzi per l’edilizia ed utensili. L’arrestato è stato condotto nella casa circondariale di Napoli-Poggioreale.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico