Aversa

Aversa, Gianluca Golia ora chiede un assessore all’Ambiente “autoctono”

Aversa (Caserta) – Dopo le dimissioni rassegnate dall’assessore all’Ambiente, Mena Ciarmiello, il consigliere di opposizione del centrodestra Gianluca Golia fa due riflessioni.

Una prima è di carattere personale, a chiarimento dei motivi delle incessanti richieste di dimissioni nei confronti della Ciarmiello: “Voglio chiarire – spiega Gianluca Golia – che i miei molteplici inviti a dimettersi erano solamente mirati alla sua poca ‘prontezza’ e ‘capacità d’azione’ che la sua delicata condizione fisica non le permetteva di avere. Mai, da parte mia, c’era una volontà discriminatoria verso una donna in stato di gravidanza ma, oggettivamente, non avrebbe potuto fare sopralluoghi in zone a rischio come zone interessate da roghi, zone interessate da rifiuti e cose simili”.

Una seconda riflessione è strettamente politica: “L’amministrazione – continua l’ex candidato sindaco – ha dato il primo segnale di poca lungimiranza ed organizzazione politica, dovendo necessariamente ‘tagliare la prima testa’ nascondendo un proprio fallimento dietro una ‘necessità personale’. A questo punto, auspico che quella delega possa essere data a chi realmente può essere funzionale alle delicate esigenze che la città richiede e merita, ma soprattutto che abbia un ‘nome aversano’ senza dover chiedere ‘aiuto’ ai paesi limitrofi. Non mi rimane che fare i miei più sinceri auguri alla dottoressa Ciarmiello per il suo nuovo status di mamma”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico