Società

Aversa, riapre la chiesa di San Domenico: video e interviste

di Redazione

Venerdì 18 ottobre è stata finalmente riaperta al culto e riconsegnata alla comunità aversana la restaurata chiesa di San Domenico, ad Aversa (Caserta). Per quasi quarant’anni, dal terribile terremoto del 23 novembre 1980, era rimasta chiusa per inagibilità. Negli ultimi anni, grazie all’interessamento dei vari enti e alla spinta dall’Ufficio Diocesano Beni Culturali di Aversa, di concerto con i Carabinieri del Nucleo Tutela del Patrimonio Artistico, è stato possibile recuperare ricollocare nel luogo numerose opere che erano state trafugate.

Oggi, dopo una lunga campagna di restauro ad intermittenza, il monumentale tempio domenicano viene riaperto al culto e alla fruizione della cittadinanza. Nel video in alto le immagini dell’evento e le interviste realizzate a monsignor Angelo Spinillo, vescovo di Aversa; monsignor Ernesto Rascato, delegato regionale per i Beni Culturali Ecclesiastici; l’architetto Salvatore Buonomo, Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Caserta e Benevento; il dottor Angelo Carbone, direttore generale del Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno; Padre Rosario Licciardello, Superiore Convento “San Domenico” di Soriano Calabro; il dottor Alfonso Golia, sindaco di Aversa; l’ingegner Pasquale Leggiero, presidente dell’associazione culturale “I Normann”.

IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico