Cronaca

Trentola Ducenta, lite in famiglia: arrivano carabinieri e trovano fucile nascosto in bagno

di Redazione

I carabinieri di Trentola Ducenta hanno tratto in arresto, in flagranza di reato per detenzione illegale di arma da fuoco, del 49enne R.I., del posto.

Dopo aver sedato una lite tra l’arrestato e sua moglie, hanno proceduto alla perquisizione domiciliare nel corso della quale hanno rinvenuto, occultato dietro la porta del bagno, un fucile da caccia calibro 20 mm con calcio in legno e doppia canna.

Il successivo controllo ha consentito di accertare che all’arrestato era stato notificato, in precedenza, un provvedimento di divieto di detenzione armi e munizioni emesso dalla Prefettura  di Caserta.  L’arma rinvenuta e stata sottoposta a sequestro penale. L’uomo è stato assegnato al regime deii arresti domiciliari.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico