Cesa

Roghi tossici, i sindaci atellani chiedono incontro col viceprefetto Iorio

Con una lettera inviata stamane dal sindaco di Cesa, Enzo Guida, a nome anche degli altri sindaci della zona atellana, è stato chiesto un incontro con il viceprefetto Iorio, delegato della Regione Campania per il contrasto del fenomeno dei roghi.

I sindaci di Cesa, Sant’Arpino (Giuseppe Dell’Aversana), Succivo (Gianni Colella), Orta di Atella (Andrea Villano), Gricignano di Aversa (Vincenzo Santagata) hanno chiesto un incontro operativo al fine di discutere del fenomeno dei roghi.

“L’altro giorno – spiega il sindaco Guida – ho avuto un lungo colloquio telefonico con il viceprefetto Iorio, il quale, in maniera molto cortese, ha spiegato le ragioni per cui il protocollo di intesa, al momento, è stato avviato solamente tra i comuni di grandi dimensioni, al fine di sperimentare una attività che non è sostenibile dagli enti di piccole dimensioni, con carenza di organico”. Infatti, è stato proposto un coordinamento tra polizie locali, al fine di contrastare il fenomeno dei roghi.

Per questa ragione è stato chiesto un incontro col viceprefetto  al fine di comprendere quali azioni possono essere messe in campo, con le poche risorse ed i mezzi a disposizione. “Da parte del viceprefetto Iorio – conclude Guida – vi è stata la massima disponibilità a lavorare di intesa con i comuni”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico