Aversa

Relazioni col Nordafrica, il Premio Nobel per la Pace Abdelaziz Essid ad Aversa

Sabato 8 giugno, alle ore 15, al Complesso di San Francesco, in piazza Municipio di Aversa, nell’ambito di un convegno sulle relazioni tra sponda nord e sud del mediterraneo, alla presenza del premio Nobel per la pace 2015, il tunisino Abdelaziz Essid (nella foto), il Rotary Club “Aversa Terra Normanna” sottoscriverà il protocollo d’intesa per offrire gratuitamente a 5 giovani tunisini un voucher per ricevere la formazione idonea a conseguire la certificazione di qualità per la saldatura.

Coerentemente con gli scopi del proprio sodalizio, e, in particolare, di quelli di  promuovere la comprensione e la pace tra i popoli, sostenere l’istruzione e sviluppare le economie locali, mettendo a disposizione le competenze di ogni Rotariano per rispondere ai problemi e bisogni della società, il Rotary Club Aversa Terra Normanna, d’intesa con l’Istituto Italiano della Saldatura ha predisposto un protocollo “4T: Tecnology Transfer to Tunisia” che firmerà con il presidente del Rotary club di Tunisi sud e dell’Istituto Italiano della Saldatura – Ente Morale.

Il progetto consiste nella creazione di un percorso di formazione e certificazione di n.5 saldatori riservato a lavoratori immigrati di origine tunisina per facilitarne l’inserimento in un contesto lavorativo più qualificato nell’ambito della produzione di strutture metalliche in Italia ovvero favorirne un eventuale reinserimento nel contesto lavorativo del paese d’origine. Il progetto si svilupperà attraverso la collaborazione con partner tecnici con sede in Campania, rappresentati da realtà fortemente coinvolte nel tessuto produttivo industriale del territorio nazionale ed internazionale (Progetto Azienda srl -Centro di Eccellenza dell’Istituto Italiano della Saldatura- di Bellizzi, la Saldogas srl di Napoli e la  Decom Soc. Unipersonale di Cava dè Tirreni) che contribuiranno, “pro bono”, ognuno per le proprie possibilità e competenze, alla conclusione con successo dell’iniziativa.

Dopo la introduzione ai lavori che sarà svolta dal presidente del Rotary Club di Aversa Terra Normanna,  Pasquale Esposito, ed i saluti dell’avvocato Vittorio Russo – del Rotary Club Tunisi Sud; dell’avvocato Moez Sinaoui – Ambasciatore della Tunisia In Italia; di monsignor Angelo Spinillo – vescovo della Diocesi di Aversa; di Nasser Hidouri – Imam di San Marcellino; del consigliere regionale Stefano Graziano – Rotary Club Aversa Terra Normanna, presidente Commissione Sanità; Elisabetta Garzo – presidente del Tribunale di Napoli Nord; dell’avvocato Gianfranco Mallardo – presidente Ordine degli Avvocati del Tribunale di Napoli Nord. Seguiranno le relazioni dell’ingegner Luca Costa – Rotary Club Genova Costa Paradiso – Tesoriere e membro del “Board of Directors IIW” su “La saldatura: Strumento per l’evoluzione industriale dei popoli”, e dell’ingegner Giacomo Piromallo – Istituto Italiano della Saldatura – Ente Morale su “L’azione concreta proposta da Rotary Club Aversa Normanna, Rotary Club Tunisi Sud e Istituto Italiano della Saldatura. Presentazione del progetto “4T: Tecnology Transfer to Tunisia” per la formazione e la certificazione di 5 saldatori secondo lo standard ISO 9606-1”.

A seguito della firma del protocollo d’intesa, si terrà il Workshop “Le relazioni tra gli abitanti della sponda nord e sud del mediterraneo occasione di sviluppo sociale ed economico – i problemi della immigrazione clandestina, sicurezza e terrorismo”, che sarà moderato dall’avvocato Carlo Maria Palmiero – Rotary Club Terra Normanna – presidente Camera Civile Aversa. Il workshop si aprirà con la relazione dell’ingegner Salvatore Iovieno, Governatore Distretto 2100 Rotary,  cui faranno seguito gli interventi di: Antonio Marchiello – Assessore alle  Attività Produttive Regione Campania su “La Campania, Regione strategica per le relazioni nel mediterraneo”; avvocato Carlo Maria Palmiero- Rotary Club Terra Normanna – Presidente Camera Civile Aversa 2Il perché dell’iniziativa – la nuova relazione Sud Europa Nord Africa e la rivoluzione dei Gelsomini del 2010-2011 – La Situazione politica ed economica del Nordafrica, in generale, e della Tunisia, in particolare  – Le recenti iniziative dell’avvocatura italiana”.

Ancora, l’avvocato Abdelaziz Essid – Rotary Club Tunisi Sud – Premio Nobel per la Pace 2015, Consigliere del Consiglio nazionale degli Avvocati della Tunisia insignito, quale componente del Quartetto del dialogo (Ordine Nazionale degli Avvocati di Tunisia, Lega per la difesa dei diritti dell’uomo, Associazioni rappresentative degli imprenditori e dei lavoratori) del premio Nobel per la pace 2015. L’attuale stato politico sociale del Nord Africa in generale e della Tunisia in particolare e le occasioni di conoscenza e sviluppo reciproco opportunità di crescita idonee a diradare diffidenze pericolose; ingegner Mohamed Ben Cheik – Membro di “Utica” Union Tunisienne de l’Industrie, du Commerce et de l’Artisanat “Le opportunità economiche in Nordafrica ed in Tunisia”; Luigi Traettino – presidente Confindustria Caserta su “Prospettive e problemi dell’internazionalizzazione delle imprese in Nordafrica”; Raffaela Pignetti, presidente del Consorzio Asi – Area di Sviluppo Industriale di Caserta su “L’Area Industriale di Caserta ‘ponte’ del Mediterraneo”. Conclusioni: ingegner Salvatore Iovieno, Governatore Distretto 2100 Rotary.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico