Aversa

Aversa, il Pd insiste su sfiducia a De Cristofaro e lancia appello: “E’ il momento della responsabilità”

Aversa – “Gli ennesimi vaneggiamenti di quell’entità astratta che dis-amministra la città, ormai da due anni e mezzo, non meriterebbero risposta ma di fronte al racconto di una realtà che non esiste non possiamo esimerci dall’intervenire. Comprendiamo anche di essere di fronte al maldestro tentativo di deviare l’attenzione da una crisi politica grave”. Lo affermano, in una nota congiunta, i consiglieri comunali di opposizione del Partito Democratico, Marco Villano, Elena Caterino, Paolo Santulli, Alfonso Golia.

“Purtroppo, per noi cittadini di Aversa – continuano – le condizioni in cui versa la città sono sotto gli occhi di tutti. Degrado, traffico, insicurezza e immondizia sono ormai una costante con cui abbiamo imparato, forzatamente, a convivere. Soltanto uno stolto può fingere di non vedere e raccontare Aversa come una città che cresce, prospera e dove c’è una amministrazione che programma”. “Questa amministrazione – sottolineano i Dem – ha prodotto zero ma ha tirato a campare sul passato e grazie all’amministrazione regionale che è attenta alle esigenze delle comunità non guardando il colore politico delle amministrazioni. L’unica attività in cui sono stati bravi è stata l’elargizione di poltrone per restare in sella e cercare di approvare il Puc entro i termini stabiliti”.

“Agli smemorati – concludono gli esponenti del Pd – ricordiamo le decine di proposte di delibera che hanno sistematicamente bocciato e l’azione di studio e controllo per il riconoscimento dei debiti fuori bilancio con la quale abbiamo messo fine al sistematico sperpero di denaro pubblico. Sinceramente, diciamo che al nulla non si può dare nessun apporto e ribadiamo che è il momento della responsabilità per mettere fine a questo scempio”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico