Società

Trentola Ducenta, costumi di Carnevale gratis per famiglie disagiate: ecco le date

di Redazione

Anche nel 2018 l’associazione di volontariato “te lo regalo se ti piace” (che su Facebook il loro gruppo conta più di 82mila iscritti provenienti dalla regione Campania), in occasione del Carnevale, mettono gratuitamente a disposizione delle famiglie bisognose numerosi abiti di carnevale, raccolti già dalla scorso anno, per bambini.

Nei due eventi, dello scorso anno, tenuti a Sant’Antimo ed Aversa, sono stati donati più di 150 costumi di carnevale ai bambini. Famiglie in difficoltà economiche o costrette e a fare i conti con gli stipendi sempre più ridotti o improvvisa perdita di lavoro per molti padri di famiglia potranno avere anche quest’anno un vestito di carnevale per i loro bambini, gratuitamente.

Tutto questo grazie all’attività di volontariato messa in atto, già dallo scorso anno, dal fondatore del gruppo fb, Salvatore Melillo, insieme all’associazione di volontariato e alla collaborazione di volontari. “Siamo in possesso di vestiti di carnevale, molti raccolti lo scorso anno”, spiega Melillo, “e chi non ha la possibilità di comprarlo glielo doniamo, senza chiedere nulla in cambio, solo i sorrisi dei bimbi”. “Cosi, come per ogni altra festività (dopo il successo degli eventi dell’Epifania 2018, dove oltre giocattoli, peluche sono state donate 200 calze piene di dolciumi e il grande successo del carnevale 2017), attraverso il nostro gruppo e l’associazione, anche per il Carnevale ci siamo rimessi di nuovo in gioco donando ciò che è stato raccolto ai più bisognosi in più giornate presso la sede che ci ospita nel comune di Trentola Ducenta”.

Nei giorni 19, 23, 26 e 30 gennaio ed il 2 febbraio, ovvero tutti i martedì e venerdì, dalle ore 19 alle 20 saranno distribuiti fino ad esaurimento scorte gran parte dei costumi di carnevale, e in qualche giornata anche giocattoli. La sede di appoggio si trova a Trentola Ducenta, in via De Simone 38. Possono partecipare tutti cittadini, anche di comuni limitrofi.

Stampa

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico