Cronaca

Parigi, militare aggredito nella metro da un uomo che “parlava di Allah”

di Redazione

Un militare è stato aggredito da un uomo armato di coltello nella metropolitana di Parigi. Secondo quanto si apprende, l’episodio, avvenuto nella mattinata del 15 settembre, sarebbe stato di brevissima durata e si sarebbe concluso senza feriti.

L’aggressione si è verificata all’alba, intorno alle 6.30, nella stazione di Chatelet. Il militare era in servizio per ‘Sentinelle’, l’operazione che schiera i soldati nelle strade francesi, voluta dal governo dopo gli attentati terroristici.

Secondo i primi elementi forniti dalla polizia, l’assalitore avrebbe “detto frasi che si riferivano ad Allah”, prima di essere rapidamente neutralizzato dal militare.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico