Cronaca

Cina, esplosione davanti ad un asilo: 7 morti

di Redazione

Le autorità cinesi hanno aperto un’inchiesta per determinare le cause dell’esplosione che davanti a un asilo a Fengxian – nella provincia dello Jiangsu nell’est del Paese – ha ucciso almeno 7 persone.

Decine i feriti, tra cui 4 gravi. Le autorità locali hanno riferito che due persone sono morte davanti all’asilo e che le altre cinque sono invece decedute in ospedale. Non è ancora chiaro cosa abbia causato la deflagrazione, né si conoscono le identità delle vittime.

Secondo il quotidiano Global Times – che cita un testimone – l’incidente sarebbe stato causato dall’esplosione di una bombola di gas che alimentava una bancarella per strada. In passato alcuni asili sono stati bersagliati in attacchi condotti da persone mentalmente instabili per vendette personali.

Nel 2010 circa 20 bambini furono uccisi in attacchi contro alcune scuole, mentre l’anno scorso un uomo ha assalito con un coltello sette studenti davanti ad una scuola elementare nel nord.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico