Politica

Campania, il piano rifiuti non convince il Movimento 5 Stelle

di Redazione

Il Consiglio Regionale della Campania ha approvato all’unanimità la nuova legge sulla sentieristica e la viabilità minore. Un provvedimento teso alla promozione di questo particolare settore foriero di attività turistiche, attraverso l’individuazione di percorsi di interesse ambientale e storico.

La proposta è stata firmata dal presidente del consiglio regionale, Rosa D’Amelio, e del consigliere del Partito Democratico Erasmo Mortaruolo, che abbiamo ascoltato in merito.

Nel corso del Consiglio sono state approvate nuove norme in merito al ciclo dei rifiuti. Un piano che non ha convinto i consiglieri del Movimento Cinque Stelle, come spiega Vincenzo Viglione (nella foto): “Abbiamo deciso di votare contro, non tanto per il lavoro fatto in Commissione che, in qualche modo, ha recepito dei nostri suggerimenti. Tuttavia, ci sono dati dissonanti. Nel momenti in cui c’è un piano che parla di un aumento della differenziata, parallelamente si parla di un aumento del fabbisogno di inceneritori.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico