Società

Pozzuoli, “Un calcio per non dimenticare” Daniele e Loris

di Redazione

Pozzuoli (Napoli) – “Un calcio per non dimenticare”. Questo il titolo dell’incontro di calcio che si è tenuto questa mattina al campo sportivo “Domenico Conte” di Arco Felice per ricordare Daniele Del Core e Loris Di Roberto, i due ragazzi uccisi il 28 ottobre dal 2006 da un loro coetaneo.

Daniele aveva 18 anni e quel giorno si trovava in un centro abbronzante quando Salvatore D’Orta, geloso delle telefonate e dei messaggi che inviava alla sua ragazza lo accoltellò. Loris, corse in aiuto dell’amico e rimase ferito mortalmente anche lui da alcune pugnalate.

La manifestazione, che ha il patrocinio del Comune di Pozzuoli, è stata organizzata dalla cooperativa sociale Ottavia, dalla Fai, la Federazione antiracket italiana e dal presidio Libera dei Campi Flegrei, intitolato proprio a Daniele Del Core.

Abbiamo ascoltato Antonio D’Amore, referente provinciale di Libera. Presente alla partita la sorella di Daniele del Core, Carmen.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico