Home

Castel Volturno, giovane tunisina uccisa a coltellate: è giallo

Castel Volturno – Il corpo di una giovane tunisina è stato trovato senza vita, nella tarda serata di domenica, a Castel Volturno, nel casertano.

Il suo nome era Rached Oumaima, 23 anni, uccisa a coltellate. Il cadavere rinvenuto presentava ferite in diverse parti del corpo e profondi tagli sul volto. Secondo il medico legale intervenuto sul posto, sarebbero almeno 4 le coltellate inferte dal suo assassino. Le più profonde al fianco sinistro e alla gola.

Presenti, sul luogo del delitto, oltre ai sanitari del 118 anche i carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Caserta che hanno eseguito i rilievi utili al fine di reperire eventuali tracce ed indizi utili all’identificazione dell’autore dell’omicidio e del movente.

Il ritrovamento è avvenuto nei giardini dell’ex Hotel Zagarella, una struttura abbandonata da tempo e luogo di incontro di giovani tossicodipendenti, lungo la Domitiana.

La vittima, senza fissa dimora, era conosciuta per un precedente penale per rapina ed aveva problemi di tossicodipendenza. Si indaga per far luce sull’accaduto.

Secondo i militari dell’Arma, il delitto potrebbe essere maturato nel mondo della droga. Ma non si esclude al momento nessuna ipotesi. La salma è stata trasferita al centro di medicina legale dell’Ospedale di Caserta per il successivo esame autoptico.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico