Home

Benoit Volier, chef del miglior ristorante al mondo si è tolto la vita

Berna – Si è tolto la vita un rinomato chef di fama internazionale e proprietario del miglior ristorante al mondo. La scoperta è avvenuta nella giornata di domenica.

Si tratta del franco-svizzero Benoit Volier, 44 anni, trovato morto nella sua abitazione di Crissier, località svizzera del Canton Vaud. L’uomo si sarebbe sparato. Non sono noti i motivi del folle gesto.

Volier era chef di quello che è stato classificato recentemente come il miglior ristorante del mondo, l’Hotel de Ville di Crissier, tre stelle Michelin.

Lo chef aveva cominciato a lavorare all’hotel de Ville di Crissier nel 1996 per poi rilevare il ristorante con la moglie Brigitte, nel 2012. Appassionato cacciatore, era conosciuto per i suoi patti ricercati. Nel 2015, era stato nominato chef dell’anno dalla guida Gault & Millau.

Sei mesi fa era morto il suo mentore Philippe Rochat. Non si esclude che tra le due morti possa esserci un collegamento.

“E’ un’immensa perdita per tutto il mondo della gastronomia: era uno chef all’apice della sua arte”, ha commentato lo chef Numix. Gli esperti della Guida Michelin sono stati tra i primi a rendere omaggio a “uno chef di immenso talento”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico