Cronaca

Terzigno, sequestrato ambulatorio medico abusivo gestito da una cinese

di Redazione

Terzigno (Napoli) – Una 38enne cinese è stata denunciata dai carabinieri del Nas per esercizio abusivo della professione medica. La donna gestiva un ambulatorio abusivo e curava persone in totale assenza di condizioni igienico-sanitarie previste dalla normativa.

Lo “studio” si trovava all’interno di un’abitazione privata, con lettini di fortuna, attrezzi non sterilizzati e lasciati sul pavimento, farmaci di dubbia provenienza.

Al momento dell’irruzione, i carabinieri hanno trovato una giovane donna cinese stesa su una sdraio, alla quale la “dottoressa” stava somministrando una flebo con un pesante farmaco antibiotico.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico