Cronaca

Armi e droga in nascondiglio segreto: coniugi in arresto

di Redazione

Torre Annunziata (Napoli) – Una coppia di coniugi – Antonio Improta, 53 anni, e Maria Paduano, di 55 – è stata arrestata dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata per detenzione di arma da guerra e munizioni, detenzione a fini di spaccio di droga e furto aggravato e ricettazione.

Nella loro cantina i militari dell’Arma hanno individuato un nascondiglio al quale si accedeva attraverso una botola a scorrimento. All’interno c’erano un fucile d’assalto kalashnikov modificato con il taglio di canna e calciolo, un puntatore laser, due caricatori per l’arma da guerra (uno con 30 cartucce); 750 grammi di cocaina, 7,5 chili di marijuana, un chilogrammo circa di sostanza da taglio (mannitolo) ma anche della micidiale lidocaina, un bilancino di precisione, una macchina per sottovuoto e sacchetti per il confezionamento.

Nel corso della perquisizione è stato inoltre accertato, con il supporto di personale dell’Enel, che l’abitazione dei coniugi era stata allacciata abusivamente alla rete elettrica pubblica.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico