CulturaSocietàSport

Il braccio destro di Maradona si racconta in un libro

di Redazione

Napoli – I viaggi all’alba in Calabria per raggiungere il San Paolo, e nel 2000 l’incontro a Cuba con il suo campione, in una fase della vita in cui era sofferente nel corpo e nello spirito. La nascita di un’amicizia, mai più troncata.

E’ la storia di Stefano Ceci narrata nel libro “Maradona, il mio sogno da bambino” in cui l’autore racconta la fantastica avventura che gli ha concesso di divenire il braccio destro del pibe de oro.

Il volume è stato presentato alla caffetteria Gambrinus, alla presenza del fratello di Diego, Hugo Maradona, e di Salvatore Carmando, storico massaggiatore del Napoli.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico