Cronaca

Sciopero trasporti a Roma: ferme metro A e B. Disagi alla circolazione

di Stefania Arpaia

Roma – Dopo il crollo del controsoffitto della metro A, anche nella giornata di venerdì i convogli saranno fermi per uno sciopero generale. La protesta dei lavoratori Usb durerà fino alle 17 e dalle 20 fino a fine servizio.

Lo sciopero era stato regolarmente annunciato e prevede un blocco delle principali linee metropolitane della Capitale: A e B e anche alla linea Roma-Lido. L’unica a funzionare regolarmente è la metro C.

Corse ridotte anche sulla Roma-Viterbo e sulla Termini-Centocelle. L’ultima corsa è partita alle 8.30.

Tante le polemiche da parte di turisti e cittadini che per muoversi dovranno affidarsi ai bus, pochi in circolazione, e ai taxi. 

“Forte la percentuale di astensioni tra i bus di linea pari al 60% del personale operativo Atac (autisti, macchinisti, addetti di stazione, verificatori, ausiliari del traffico) mentre nelle aziende private del Consorzio Roma Tpl emerge il 100% di adesione alla Trotta Bus”, riferisce intanto il sindacato.

“La percentuale dell’astensione per lo sciopero dei trasporti di oggi è stata del 30%. Non hanno lavorato 45 macchinisti della linea B della metropolitana e 24 della linea A. Gli autobus hanno circolato regolarmente mentre la metropolitana, come era prevedibile, qualche disagio l’ha avuto”, ha detto il prefetto Franco Gabrielli.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico