Spettacoli

Napoli, al Teatro “Just 99” corsi diretti da Antonio Casagrande

di Redazione

Napoli – Il Teatro “Just 99” spicca il volo sulla scia dell’entusiasmo presentando la prima stagione del suo appassionante corso. E sono i direttori artistici Massimo Esposito e Peppe Sannino, a promettere per la città ed i cittadini della zona di Fuorigrotta i lusinghieri temi artistici di uno spazio che intende puntare sulla varietà e sulla qualità degli spettacoli proposti.

“Siamo molto soddisfatti – hanno detto Esposito e Sannino – di presentare agli amanti del teatro ed alla cittadinanza il nuovo cartellone 2015/2016 del neonato teatro Just 99. Il nostro augurio è che lo stesso spazio, in un contesto sociale contrassegnato dalla crisi economica, possa trasformarsi in un punto di riferimento culturale per i napoletani e per i ragazzi del quartiere di Fuorigrotta. Siamo altresì contenti di offrire agli spettatori una programmazione di ampio respiro e dalle grandi premesse”.

“Teatro Just99 – continuano – nasce da un’idea di rinnovamento, il nuovo che avanza, tenendo sempre presente il passato.

Le nostre radici culturali sono un punto di partenza imprescindibile. Il nostro obiettivo è dare l’opportunità a giovani di talento di esprimersi, mettersi in gioco, dando loro lo spazio che meritano. La stagione di quest’anno è l’emblema, il pensiero filosofico che ha accomunato il teatro Just 99 e l’associazione ‘A Fenesta”.

A fare gli onori di casa, quest’anno, per la prima stagione teatrale ci saranno personaggi di spicco del teatro partenopeo come, Giacomo Rizzo, Antonio Casagrande, Tullio Del Matto, Sergio Solli, Corrado Taranto, che faranno da battistrada per i talenti nuovi come Gennaro Silvestro, Ingrid Sansone, Arduino Speranza, Loredana Simioli, Vincenzo De Lucia, Mauro Palumbo e Ciro Scherma.

La bottega Casagrande è un’ulteriore conferma del pensiero che portiamo avanti, bottega di perfezionamento teatrale e cinematografica, non è la solita scuola o laboratorio teatrale, infatti non prevede né l’iscrizione né il saggio finale. Lo si capisce anche dal nome, bottega di perfezionamento, noi puntiamo alla crescita formativa dell’attore in modo da mettere in condizione i ragazzi di poter affrontare provini teatrali o cinematografici.

Il direttore della bottega sarà Antonio Casagrande, coadiuvato da Ingrid Sansone per l’improvvisazione, Vincenzo De Lucia per la dizione, Ciro Pellegrino per il movimento corporeo, Mauro Palumbo actor coach, Carmine De Luca per il canto e Antonio Casagrande per lo studio del napoletano. Verranno organizzati stage di tre giorni da sette ore, con Teresa Del Vecchio, Francesco Procopio, Maurizio Casagrande e Massimiliano Gallo”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico