Politica

Del Gaudio chiarisce: “Il viaggio negli Usa l’ho pagato io”

di Redazione

 Caserta. “Questa mattina, a seguito delle continue campagne ad orologeria denigratorie a mio danno a mezzo web e televisione, ho chiarito con la Procura, nelle forme di legge, tutta la vicenda relativa al viaggio negli Stati Uniti.

Pur ribadendo ancora una volta di non essere indagato per tale vicenda, ho comunque ritenuto opportuno chiarire che tale viaggio è stato pagato con risorse personali, essendo in vacanza dal 14 agosto al 30 agosto 2013, come comunicato anche al Prefetto di Caserta in data 31 luglio 2013, così come previsto dalle normative vigenti. Sarebbe stato ridicolo e assurdo comunicare ufficialmente al Prefetto le mie ferie e la mia temporanea sostituzione con il vicesindaco e poi farmi pagare le vacanze con soldi pubblici! Ribadisco inoltre di non aver ricevuto alcun avviso di garanzia (che comunque rappresenterebbe una semplice richiesta di notizie), come già avevo affermato la scorsa settimana.

Dopo l’incontro di stamattina mi vedo costretto a confermare tale affermazione a seguito delle ripetute fantasiose ed infamanti notizie diffuse in tal senso. Preciso che a mio carico, come risulta da una certificazione da me richiesta in Procura e che personalmente ho consegnato anche ad un esponente della minoranza consiliare per massima trasparenza, vi è solo un procedimento in fase di indagine per il quale è prevedibile una rapida archiviazione. Tale procedimento, come comunicato più volte e del quale è a conoscenza l’intero consiglio comunale, nasce da una interrogazione consiliare alla quale a suo tempo ho già fornito tutti i chiarimenti del caso e che ribadirò agli inquirenti se lo riterranno utile.

In conclusione, non posso non sottolineare come sia grave svolgere l’azione amministrativa tutti i giorni bersagliato da attività denigratorie e diffamanti, come accaduto anche domenica scorsa con una vergognosa operazione di volantinaggio che sarà sottoposta all’attenzione dell’autorità giudiziaria. Azioni che nulla hanno a che fare con la corretta informazione e spesso, presumibilmente, animate anche da esponenti di tutte le forze politiche che, ormai da anni, fanno della denuncia e della calunnia l’unica modalità di propaganda personale, politica ed elettorale, senza alcun confronto sui temi reali che hanno a cuore i cittadini”.

Il sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico