Cultura

Camigliano, “Arte, tradizioni e prodotti tipici” il 19 e 20 luglio

di Redazione

 Camigliano. Il comune di Camigliano, con il delegato alla promozione del territorio e identità tradizionali Simeone Iovino, si prepara anche quest’anno ad ospitare uno degli eventi più attesi dell’estate.

“Arte, tradizioni e prodotti tipici” aprirà i battenti sabato 19 e domenica 20 luglio e per due sere il centro storico camiglianese diventerà la location della kermesse dedicata alla valorizzazione dell’artigianato locale e alla promozione dei prodotti tipici del nostro territorio; ancora un’occasione in più per non dimenticare le tradizioni della nostra terra. Numerose le iniziative in programma per questa edizione che ripeterà per il 13esimo anno la sua buona riuscita legata alla semplicità in un tuffo nel passato e nel presente che lo ricorda.

A partire da sabato 19 per le vie del paese non mancheranno stand di prodotti tipici locali, veri protagonisti della manifestazione. Il tutto accompagnato da un altro fiore all’occhiello della nostra provincia: l’esibizione del gruppo di musica popolare Tamborea, esibizioni che riporteranno la mente a quando i contadini si riunivano nell’aia e nonostante la stanchezza della giornata non rinunciavano al suono della fisarmonica, mandolini tamburelli organetti con il cantastorie Giuseppe Mauro.

Nulla è lasciato al caso, infatti per gli ospiti più piccoli ci sarà intrattenimento e artisti di strada a rendere il tutto più piacevole. Un entusiasmo dosato in due giorni, infatti, il programma per domenica prevede giocolieri,trampolieri con la Compagnia dei Saltinbanchi, spettacoli di bolle di sapone con Morena De Boll, mangiafuoco con Les Filles De Feu, manipolatori di palloncini e teatranti con la Co.co.pro di Nicola Bonaccio con lo spettacolo Rapsodia teatrale e la Comic Art di Angelo Perotta con Tra una “smorfia” e l’altra, e per grandi e piccini gli spettacoli di Mago Frenklin.

L’evento, che si concluderà domenica 20 luglio con l’esibizione del Trio Le’ Trua’ (Teatromusicabaret), è organizzato dal comune di Camigliano in collaborazione con le associazioni presenti sul territorio che, per l’occasione insieme ai cittadini, apriranno le porte e portoni per permettere ai visitatori di conoscere culture e tradizioni locali attraverso la degustazione dei piatti storici delle nostre terre.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico