Cronaca

Estorsioni, arrestati due affiliati al clan La Torre-Gagliardi

di Redazione

carabinieriCASERTA.Lucio Cinalli, 52 anni, e Carmine Pollio, 40, sono stati arrestati dai carabinieri per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso, per aver agito per conto del clan La Torre-Gagliardi di Mondragone, nel casertano.

Secondo le risultanze investigative dei militari della locale comapgnia, i due già dal mese di novembre avevano chiesto al titolare di una ditta edile, vincitrice di una gara d’appalto nella zona, una tangente di 10mila euro da versare come rata di Natale.

Il provvedimento di fermo del pm è stato emesso dalla Dda di Napoli. Gli arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico