Mugnano

“Uniti per Rico”, concerto di beneficenza per aiutare bimbo affetto da malattia genetica

“Uniti per Rico”: è prevista per domenica 2 febbraio, alle 20.30, la manifestazione di solidarietà che servirà a raccogliere fondi per Rico, il bimbo affetto da una malattia genetica rara che necessita di un intervento salvavita da tenersi in un centro specialistico olandese. Servono 44mila euro per cercare di aiutare Rico e domenica, con il patrocinio del Comune di Mugnano, ci sarà uno spettacolo nel teatro comunale con l’intero incasso (10 euro il biglietto d’ingresso) che sarà totalmente devoluto alla famiglia Romagnuolo. Nella scuola “Illuminato” di via Cesare Pavese – Traversa 1, numero 123, ci saranno anche i ragazzi dell’associazione ‘Augurabile’ che apriranno lo spettacolo con una loro esibizione. Sul palco ci saranno I Desideri, Salvatore Gisonna di Made in Sud, Zulù dei 99 Posse, Valerio Jovine, Massimo Jovine dei 99 Posse, Ciccio Merolla, Daniele Sepe, ‘O Rom, Massimo Ferrante, Pietrarsa & Mimmo Maglionico, Mujeres Creando, Antonella Maisto, RFC, Sing Covertura, Simone Lino e Otruf & Beatmas. Lo spettacolo sarà presentato dall’organizzatore dell’evento, Michele Chianese, mugnanese speaker di Radio Crc.

“La nostra comunità ha un grande cuore e ancora una volta lo ha dimostrato. – ha detto il sindaco di Mugnano, Luigi Sarnataro – Davvero in tanti si sono mobilitati per aiutare il piccolo Rico, ognuno nel proprio piccolo ha fatto qualcosa. Sono orgoglioso di essere alla guida di questa città che, non appena è venuta a conoscenza della situazione, si è messa in moto e continuerà a sostenere Rico fino a quando non si raggiungerà la quota necessaria per pagare l’intervento salvavita di cui ha bisogno. Voglio ringraziare gli organizzatori della serata, e tutti gli artisti che interverranno, che hanno messo a disposizione la loro professionalità per aiutare Rico. Invito tutti a partecipare e a contribuire così, con una piccola cifra, a restituire serenità alla sua famiglia”.

Michele Chianese, organizzatore di questo evento di beneficenza, chiama a raccolta tutta la comunità: “Dobbiamo dimostrare, ancora una volta, di avere un grande cuore. Rico potrebbe essere il figlio di ognuno di noi, è un bambino che sta lottando ogni giorno per la cosa più bella del mondo, la vita. Guardare il suo volto mi ha spinto ad organizzare questo evento di beneficenza e solidarietà. Anche i tantissimi artisti alla prima telefonata non hanno esitato un secondo ad accettare. Mugnano è una grande famiglia, e sono convinto che anche domenica risponderà in massa alla richiesta di aiuto della famiglia di Rico. Questo bambino deve poter vivere al meglio il proprio futuro, e noi possiamo dargli una grossa mano. Facciamolo insieme, perché è una di quelle emozioni che riescono a cambiarti in meglio la giornata. E forse la vita”.

“Sarà una serata speciale, una serata magica. – ha detto il papà di Rico, Antonio Romagnuolo – Io e la mia famiglia non ci stancheremo mai di ringraziare chi ci ha accompagnato, aiutato e supportato in questo percorso. La comunità mugnanese sta dimostrando di avere un cuore immenso e di questa cosa ne eravamo convinti sin dall’inizio di questa raccolta fondi. Sono tante le persone da ringraziare partendo dagli artisti che verranno, a Radio Crc per la collaborazione offertaci, al Comune per il patrocinio morale, al preside per la concessione del teatro e a tutti quelli che stanno dimostrando una grande sensibilità alla causa. E’ difficile spiegare a parole il senso di riconoscenza che proviamo nei confronti di tutte quelle persone che ci stanno aiutando. Di una cosa son sicuro, quella domenica il piccolo Rico e la nostra famiglia potranno ringraziare ed abbracciare virtualmente tantissime persone. Ci vediamo il 2 febbraio, vi aspettiamo in tanti”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico