Aversa

Aversa, trave lesionata: chiuse aule al piano superiore del Secondo Circolo

Aversa (Caserta) – Sicurezza a rischio nel Secondo Circolo Didattico di Aversa. Nella mattinata di ieri è stato necessario chiudere una parte delle aule del piano superiore della struttura per la presenza di lesioni su una delle travi che hanno messo in allarme il responsabile della sicurezza della struttura, oltre che la dirigente scolastica.

Immediata la richiesta di intervento trasmessa all’amministrazione che è intervenuta solo dopo un colloquio telefonico diretto fra il responsabile della sicurezza e il funzionario comunale Benadusi che ha verificato la situazione ed ha immediatamente disposto lo scalpellamento della trave per rendersi conto delle entità delle lesioni. Questo, ovviamente, ha reso indispensabile la chiusura del piano almeno relativamente alle cinque classi che lo occupano, cosa di cui la dirigente scolastica ha informato le famiglie attraverso una lettera ufficiale in cui annuncia l inizio delle rotazioni.

Anche se nella nota è segnalato che i lavori avviati con urgenza termineranno venerdì, al momento non è dato sapere il risultato del controllo tecnico ma va segnalato che per il Secondo Circolo sembra non sia stato posto in bilancio neppure un centesimo di euro per garantire la sicurezza dell’edificio. Così che, di fatto, si è tornati alla situazione di tre anni fa quando, a causa di infiltrazioni d’acqua, fu necessario chiudere il piano superiore fino a completamento di lavori di copertura del tetto che, stando a quanto verificato nei mesi scorsi, non sarebbero stati eseguiti a regola d’arte dal momento che le infiltrazioni si sono ripetute alle prime piogge causando, a quanto sembra, le lesioni nella trave.

Per la dirigente scolastica Tornincasa è di estrema gravità il fatto che l’amministrazione, ad oggi, sia preoccupata essenzialmente ed esclusivamente, a quanto pare, per la questione del mercato ortofrutticolo mettendo da parte altre problematiche importanti come quella della sicurezza della scuola, segnalata più volte ai responsabili comunali del settore che si comporterebbero come se fossero decisi a far scomparire il Secondo Circolo giacché nulla avrebbero fatto per migliorarne le condizioni, prima fra tutte  la riunificazione delle classi. L’unica azione registrata sarebbe stata quella di promettere la realizzazione di nuove aule da ricavare nel piano terra della struttura sacrificando alcune stanze, oggi utilizzate per una completa offerta didattica.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico